Corriere della Sera, ispezione Consob in Mediobanca con la Guardia di Finanza

Ispezione Consob in Mediobanca con Guardia di Finanza.

Firenze – Consob e Guardia di Finanza negli uffici di Mediobanca. L’authority dalla metà della scorsa settimana ha svolto insieme alle Fiamme gialle un’ispezione in relazione all’offerta pubblica di acquisto (opa) lanciata su Rcs, editore del Corriere, dalla compagine che comprende piazzetta Cuccia, Investindustrial di Andrea Bonomi, Diego Della Valle, Unipol Sai e Pirelli. La notizia arriva due giorni dopo il via libera della Consob all’offerta concorrente di Urbano Cairo. L’intervento della Guardia di Finanza, secondo l’Ansa, punta anche a far luce sulle tre holding create ad hoc da Bonomi in Lussemburgo per l’operazione.

Nei giorni precedenti al lancio dell’opa, l’amministratore delegato di Mediobanca Alberto Nagel aveva negato in più occasioni un coinvolgimento diretto dell’istituto nella partita. Gli accertamenti puntano, quindi, a chiarire se ci sono stati eventuali abusi di mercato, tenendo presente anche l’operatività e l’andamento dei prezzi sul titolo Rcs in Borsa.

La7 venduta a Cairo per un milione di euro.

Urbano Cairo è il nuovo proprietario della La7.

FirenzeUrbano Cairo è il nuovo proprietario della La7 e l’ha acquistata per un milione di euro. Dopo una lunga trattativa si è conclusa così la vendita dell’emittente televisiva. «La7? Ho preso una patata bollente». Con questa uscita al microfono di Radio24, Cairo ha confermato l’acquisto del canale televisivo. Il primo annuncio sull’operazione conclusa è stato lanciato da Gad Lerner su Twitter. «E’ fatta. Telecom cede La7 a Urbano Cairo». La modalità di diffusione della notizia ha fatto insospettire la Consob, che ha avviato verifiche sulla fuga di notizie relativa alla vendita del canale tv, riferendosi al tweet di Lerner e alla successiva conferma del giornalista a Radio24.

Telecom vende La7: De Benedetti pronto all’acquisto. “Mercoledì l’annuncio”.

Telecom Italia vende La7 che attualmente controlla tramite Telecom Italia Media.

FirenzeSembra che sia la volta buona: Telecom Italia vende La7, che oggi controlla attraverso Telecom Italia Media. Soltanto un anno, fra macachi-conduttori e banani-Rai, Giovanni Stella, l’amministratore delegato di La7 detto er canaro, spadroneggiava nel mercato televisivo: prendo Michele Santoro, ho anche Serena Dandini, e ancora Roberto Saviano incluso Fabio Fazio. Ieri mattina, invece, nemesi catodica, ragionava sul Consiglio di amministrazione di Telecom, la multinazionale che controlla Telecom Italia Media: «Mercoledì inizia il percorso – dice Stella ai suoi collaboratori – di cessione totale di La7. La procedura non è semplice, entro l’anno, però, riusciremo a vendere». Per continuare a leggere l’articolo di Stefano Feltri e Carlo Tecce, pubblicato su Il Fatto Quotidiano, clicca qui.