Massimo Gramellini denunciato da associazione Rom

L’Istituto di cultura Sinta di Mantova e l’Osservatorio contro le discriminazioni razziali hanno denunciato Massimo Gramellini all’Ordine dei giornalisti e presenteranno un esposto alla Procura di Torino per diffamazione e istigazione all’odio etnico-razziale.

Firenze – L’Istituto di Cultura Sinta di Mantova, Sucar Drom, e l’Osservatorio contro le discriminazioni provinciale hanno deciso di denunciare Massimo Gramellini all’Ordine dei giornalisti e di presentare un esposto alla procura di Torino per diffamazione e istigazione all’odio etnico-razziale. Il motivo che ha spinto la comunità rom a chiamare in causa il giornalista è in relazione a quanto ha scritto il vicedirettore del quotidiano La Stampa nella sua rubrica “Buongiorno” lo scorso 24 ottobre a riguardo della vicenda di Borgaro, comune in provincia di Torino, dove il sindaco del Pd ha proposto di realizzare due corse del bus 69, una per i Rom che abitano lì vicino e una per tutti gli altri cittadini, a causa dei ripetuti episodi di molestie denunciati dai residenti e attribuiti ai nomadi.   

E’ morto Carlo Fruttero

E’ morto Carlo Fruttero, 50 anni di sodalizio artistico con Franco Lucentini.

FirenzeE’ morto all’età di 85 anni a Castiglione della Pescaia – dove da tempo si era ritirato -, lo scrittore Carlo Fruttero. Era nato a Torino il 19 settembre 1926 e gran parte della sua attività è legata al sodalizio con Franco Lucentini, scomparso nel 2002. Gli esordi della coppia artistica – amici nella loro vita privata – sono stati legati a una collana di fantascienza, “Urania, che i due hanno diretto dal 1961 al 1986 per Mondadori. Dopo il suicidio di Lucentini, per quattro anni il giornalista e traduttore Fruttero aveva smesso di scrivere. Nel 2006 è ritornato nelle librerie con “Donne informate sui fatti” (finalista di Campiello 2007). Poi, nel 2010 “Mutandine di chiffon”, una raccolta di prefazioni scritte nel suo percorso professionale per riviste e libri di altri. Sempre nel 2010, “La patria, bene o male”, scritto assieme a Massimo Gramellini. Di Castiglione della Pescaia, dove ha deciso di vivere l’ultima parte della sua vita, ha ricevuto la cittadinanza onoraria.

Muore a 85 Carlo Fruttero… (Il Fatto Quotidiano)  

Wikipedia