Rai, la commissione di Vigilanza ha eletto i sette consiglieri.

La commissione Vigilanza ha eletto i sette consiglieri del Cda di Viale Mazzini.

RomaAlla terza giornata di voto la commissione Vigilanza ha nominato i sette consiglieri del consiglio di amministrazione della Rai. Anche in questo caso, come è accaduto per le nomine Agcom e Privacy, sono stati confermati tutti i nomi indicati dai partiti. Sono stati eletti in quota PdlLega Guglielmo Rositani, Luisa Todini, Antonio Verro e Antonio Pilati; per l’Udc Rodolfo De Laurentiis; Benedetta Tobagi e Gherardo Colombo indicati al Pd dalla società civile. Prima dei non eletti è Flavia Piccoli Nardelli. A questi consiglieri, vanno aggiunti Anna Maria Tarantola e Marco Pinto, indicati invece dall’azionista di riferimento, il ministero dell’Economia. La nomina di Tarantola dovrà passare prima per il vaglio della stessa commissione di vigilanza, dove occorrerà una maggioranza del due terzi per l’ok definitivo alla sua nomina (link).

Mauro Masi lascia la direzione della Rai. Aperta la partita della successione

Il suo nuovo incarico sarà ad di Consap. Per la successione ballottaggio tra Lei, Verro e Del Noce.

Prato – Mauro Masi lascia la direzione generale della Rai per occupare la poltrona di amministratore delegato di Consap, la concessionaria pubblica di servizi assicurativi controllata interamente dal Tesoro.

Per la sua successione in Rai la partita è aperta e si pensa a una soluzione interna: in pole position il vicedirettore generale Lorenza Lei, già alla guida dello staff dei direttori generali Saccà, Cattaneo e Meocci. Ma in pista ci sarebbe anche il direttore di Rai Fiction Fabrizio Del Noce, mentre alcune chance residue verrebbero attribuite anche al consigliere di maggioranza Antonio Verro.

Link