“Amianto, una storia operaia”: le presentazioni del mese di ottobre

Prato - Segnaliamo volentieri le presentazioni del libro di Alberto Prunetti, “Amianto, una storia operaia”, previste per il mese di ottobre:

9 ottobre, Pistoia, dopolavoro CRAL Breda di Pistoia (via Ciliegiole, 77 – di fronte allo stabilimento Ansaldo Breda, ore 18;

15 ottobre, Pisa, Teatro Lux (orario da definire);

20 ottobre, Reggio Emilia, Cinema Rosebud, via Medaglia d’oro della Resistenza 6, ore 10 (tavola rotonda sulla sicurezza sui luoghi di lavoro);

24 ottobre, Massa Marittima, Biblioteca comunale, ore 17.30;

31 ottobre, Reggio Emilia (da confermare).

La recensione del libro “Amianto, una storia operaia” (agoravox.it)

PinterestTumblrShare

Toscana Novecento, un nuovo portale di storia contemporanea

Firenze - Segnaliamo con piacere la nascita di un nuovo portale dedicato alla storia contemporanea: si chiama Toscana Novecento ed è stato realizzato dall’Istituto Storico della Resistenza in Toscana e dalla rete regionale degli Istituti per la storia della Resistenza e dell’età contemporanea, con il sostegno della Regione Toscana.

Strumento di formazione e informazione per la storia contemporanea in Toscana, offre un accesso integrato al patrimonio e alle attività degli Istituti promotori e, in prospettiva, degli enti, istituti e associazioni che promuovono la cultura e la divulgazione storica contemporaneistica in Toscana.

E’ rivolto a studenti e insegnanti, lettori curiosi e appassionati di storia, ricercatori specializzati e operatori del settore. E’ aperto al dialogo con i visitatori e a quanti vogliono diffondere memorie, testimonianze e contributi personali. Oltre al sito, già presente anche la pagina Facebook.

PinterestTumblrShare

Giorno della memoria: gli appuntamenti in Toscana. A Firenze l’incontro tra studenti e superstiti

Firenze - La Shoah non si dimentica. Si intitola ‘Chi salva una vita, salva il mondo intero. Alla ricerca dei Giusti’, l’edizione 2014 del meeting per la Memoria in programma lunedi al Mandela Forum, che chiude la settimana di iniziative dedicate dalla Regione Toscana al Giorno della Memoria, e avvia il percorso di conoscenza e informazione per insegnanti e studenti che li porterà a febbraio 2015, ancora una volta, sul Treno della memoria verso Auschwitz.

Tra i partecipanti all’incontro anche Marcello Martini e Antonio Ceseri, che sono stati nostri ospiti nell’iniziativa realizzata la scorsa primavera all’Istituto Gramsci Keynes di Prato.

Guarda la diretta streaming della giornata

Guarda il programma delle iniziative in Toscana

PinterestTumblrShare

“I figli della storia dell’amianto” si riuniscono a Pistoia

Prato - Segnaliamo un interessante evento organizzato da Voci della memoria, l’associazione che da anni lavora per mantenere viva la memoria sulle morti causate dall’amianto. Un tema da sempre al centro dell’attenzione del nostro sito, al quale abbiamo dedicato la sezione con tutte le udienze del processo Eternit.

Sabato 18 gennaio a Pistoia, presso la sede del Circolo Ricreativo Breda, sarà presentato il libro di Stefano ValentiLa fabbrica del Panico”, edito da Feltrinelli. Un libro che narra il lavoro e la conseguente malattia a causa dell’amianto alla Breda di Sesto San Giovanni del padre dell’autore. Alla serata sarà presente anche Alberto Prunetti, autore del libro “Amianto, una storia operaia“.

PinterestTumblrShare

La marcia della legalità a Firenze: 150mila persone con Libera contro le mafie

Firenze - Anche con qualche giorno di ritardo ci sembra giusto e doveroso ricordare la marcia della legalità e contro tutte le mafie, la manifestazione organizzata da Libera giunta alla diciottesima edizione, che quest’anno si è svolta a Firenze sabato scorso. Una giornata baciata dal sole, evento raro in questo inizio di 2013, che ha visto oltre 150mila persone in marcia dalla Fortezza da Basso allo stadio Franchi, dove sono stati letti i nomi delle oltre 900 vittime di mafia prima del saluto di don Ciotti e del concerto di Fiorella Mannoia. Una bella giornata, tanti giovani e ragazzi giunti da ogni parte d’Italia, un’atmosfera di speranza e tante bandiere della pace. Eravamo presenti alla marcia e abbiamo riassaporato le stesse sensazioni provate in occasione di un altro imponente corteo tenutosi a Firenze, quello in occasione del World Social Forum 2002. Per usare le parole di don Ciotti, perché questa giornata non sia “né un corteo né un evento ma la tappa di un necessario Rinascimento morale, sociale, civile”.

PinterestTumblrShare

“Nati per scrivere – Enzo Biagi”, un premio del Comune di Crotone. L’incontro delle scuole con Bice e Carla Biagi

Crotone - Una sala consiliare stracolma di coloratissimi alunni delle scuole crotonesi ha dato il benvenuto a Bice e Carla Biagi ospiti della comunità e dell’Amministrazione Comunale di Crotone che ha voluto dedicare una giornata alla memoria del grande giornalista e scrittore Enzo Biagi. Una data scelta non a caso in quanto proprio un undici gennaio (del 1939) Enzo Biagi pubblicava il suo primo articolo per l’Avvenire d’Italia.
Un entusiasmo incredibile da parte dei ragazzi che ha particolarmente colpito Bice e Carla Biagi che, nel corso dell’incontro, hanno avuto modo di sottolineare il particolare affetto dimostrato dai ragazzi verso una figura anagraficamente lontana da loro ma diventata particolarmente familiare grazie all’iniziativa promossa dal Comune di Crotone, il premio “Nati per Scrivere – Enzo Biagi”.

PinterestTumblrShare

Trattativa Stato-Mafia: sabato a Roma manifestazione a sostegno della Procura di Palermo

RomaDopo la sentenza della Corte Costituzionale sul conflitto di attribuzione sollevato dal Presidente Giorgio Napolitano nei confronti della Procura di Palermo, Salvatore Borsellino insieme alle Agende rosse ha organizzato una manifestazione a sostegno dei magistrati di Palermo. Alla manifestazione collaborano anche Il Fatto Quotidiano e Micromega. L’iniziativa, “Contro una sentenza in-Consulta. Noi sappiamo“ si svolgerà sabato 15 dicembre, Piazza Farnese, a Roma. Inizio ore 15.30. Dal palco prenderanno la parola Antonio Padellaro, Marco Travaglio, Marco Lillo, Sandra Amurri del Fatto Quotidiano, Sabrina Guzzanti, Luigi De Magistris, Vauro e, attraverso un video, ci sarà anche un collegamento con don Gallo.   

PinterestTumblrShare

Premio Enzo Biagi (quarta edizione): a Pianaccio il 23 giugno.

Pianaccio (Lizzano in Belvedere)Per onorare l’opera e la memoria di Enzo Biagi e, in particolare, per ricordare la sua straordinaria passione e professionalità nel raccontare e scoprire la “cronaca” nelle vicende e spesso inaspettate articolazioni della società italiana, la famiglia ha istituito il Premio Giornalistico Enzo Biagi. Il Premio è destinato a un giovane cronista per articoli pubblicati nel corso del 2011 su un quotidiano italiano di provincia. La partecipazione al Premio è consentita a giornalisti professionisti, pubblicisti, collaboratori che non abbiano compiuto i 35 anni di età al 31 gennaio 2012.

L’entità del Premio, non divisibile, è fissata in 10.000 euro. La giuria potrà dare speciali menzioni, senza alcun premio in denaro, a cronisti che siano ritenuti particolarmente meritevoli.

La Giuria è presieduta da Sergio Zavoli, ed è composta da: Ferruccio de Bortoli, direttore del “Corriere della Sera”, Giangiacomo Schiavi, vicedirettore del “Corriere della Sera”, Antonio Padellaro, direttore de “Il Fatto Quotidiano”, Paolo Occhipinti, direttore editoriale Rcs Periodici, Stefano Jesurum del “Corriere della Sera”, Loris Mazzetti, capostruttura Rai 3, Fabio Fazio, giornalista, autore e conduttore televisivo, e dal vincitore della scorsa edizione, Stefano Rotta.

La segreteria del Premio è presso la signora Pierangela Bozzi, Libreria Rizzoli, Galleria Vittorio Emanuele, 79 – 20121 Milano -, tel. 02/50956894, ed è qui che andranno spedite le fotocopie degli articoli pubblicati.

I contributi sottoposti alla valutazione della giuria, in numero non superiore a tre per candidato, dovranno essere presentati – con indicazione e prova del giornale locale ove sono stati pubblicati – alla segreteria in duplice copia entro e non oltre il 30 aprile 2012. I contributi dovranno essere corredati da un breve curriculum del candidato contenente generalità e recapiti anche di posta elettronica.

L’assegnazione avverrà il 23 giugno 2012 a Pianaccio (Bologna). Contributi economici e logistici sono stati offerti dalla Banca di Credito Cooperativo di Lizzano in Belvedere, dal Comune di Lizzano in Belvedere e dal Parco Corno alle Scale. La segreteria si riserva ogni ulteriore comunicazione relativa allo svolgimento del Premio.

Fonte: Articolo 21

Premio Enzo Biagi 2011

Premio Enzo Biagi 2010

Premio Enzo Biagi 2009

PinterestTumblrShare

Sic Fiat Italia, il film documentario su Mirafiori al Teatro Puccini di Firenze

Firenze – Il 13 e il 14 gennaio 2011, si tiene nello stabilimento Fiat di Mirafiori il referendum sull’accettazione o meno delle nuove condizioni di lavoro imposte dall’azienda e fortemente propagandate dal suo amministratore delegato, Sergio Marchionne. Tra gli operai si accende un dibattito infuocato, tra chi vuole opporsi alla rinuncia dei diritti acquisiti in anni di lotte per mantenere il lavoro e chi invece è disposto ad accettare qualunque cosa pur di continuare ad avere un salario, per quanto minimo.

Sull’argomento il regista e documentarista Daniele Segre ha realizzato l’interessante documentario Sic Fiat Italia, un viaggio a ritroso nel mondo del lavoro dal titolo più amaro che ironico.

Il film sarà proiettato giovedì 12 gennaio al Teatro Puccini di Firenze prima e dopo la presentazione del libro di Maurizio Landini e Giancarlo Feliziani “Cambiare la fabbrica per cambiare il mondo”. Presenti gli autori che ne discuteranno con Enrico Rossi, Paul Ginsborg e Daniele Segre.

PinterestTumblrShare

Servizio Pubblico in onda anche su Cielo. E stasera Michele Santoro sarà ospite da Fazio.

Roma - Servizio Pubblico, la trasmissione di Michele Santoro trasmessa da una piattaforma che comprende tv locali, siti internet, radio e quant’altro, sbarca su Cielo, canale in chiaro di Sky. E’ lo stesso conduttore ad annunciarlo con una nota. In attesa del debutto su Cielo, stasera Michele Santoro tornerà in Rai dopo il divorzio avvenuto lo scorso anno. Il giornalista sarà ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa.

Santoro da Fazio (Fatto Quotidiano)

PinterestTumblrShare