Rai, rimosse la Ferrario dalla conduzione del Tg1: Minzolini condannato per abuso di ufficio.

Condannato Augusto Minzolini per abuso di ufficio

Roma Il Tribunale di Roma ha condannato a quattro mesi l’ex direttore del Tg1 Augusto Minzolini per abuso di ufficio. Il reato contestato al senatore del Pdl è relativo alla rimozione, avvenuta nel 2010, della giornalista Tiziana Ferrario dalla conduzione del Tg1 delle 20. L’accusa era quella di avere tolto dalle sue mansioni per circa un anno la giornalista, omettendo poi di attribuirle nell’ambito della redazione esteri “qualsivoglia mansione dal marzo del 2010 al marzo 2011″. Secondo l’accusa la rimozione dalla conduzione della Ferrario fu “conseguenza di una vendetta per le critiche fatte sulla imparzialità del direttore a proposito delle notizie diffuse dopo la conclusione del processo Mills”. Il 12 novembre a Minzolini inoltre è stata inflitta una condanna definitiva in Cassazione a due anni e mezzo di reclusione per peculato continuato, per la vicenda dell’utilizzo delle carte di credito Rai.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *