Editoria, Ezio Mauro lascia dopo vent’anni Repubblica. Al suo posto Mario Calabresi e Adriano Sofri chiude la collaborazione

Ezio Mauro lascia la direzione di Repubblica. Al suo posto Mario Calbresi, attualmente alla direzione della Stampa.

Firenze – Dopo quasi vent’anni Repubblica cambia direttore. Ezio Mauro, che ha guidato il quotidiano del gruppo De Benedetti dal maggio del 1996, lascerà la direzione il prossimo 14 gennaio. Una data non casuale visto che coincide con il quarantesimo anniversario della testata fondata da Eugenio Scalfari nel 1976. Ad annunciarlo è stato lo stesso Mauro nel corso della riunione di redazione di mercoledì 25 novembre. Al suo posto arriverà Mario Calabresi che conferma le sue dimissioni dal quotidiano La Stampa su Twitter. Un avvicendamento che determinerà la cessazione di ogni collaborazione con la testata romana da parte di Adriano Sofri, condannato per l’omicidio del commissario Luigi Calabresi, il padre del futuro direttore di Repubblica. E’ lo stesso Sofri ad annunciarlo sul quotidiano Il Foglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *