Strage Piazza della Loggia, in appello condannati all’ergastolo Maggi e Tramonte

Condannati all’ergastolo in appello Carlo Maria Maggi e Maurizio Tramonte per la strage di piazza della Loggia a Brescia.

Milano I giudici della Corte di assise di appello di Milano hanno condannato all’ergastolo Carlo Maria Maggi e Maurizio Tramonte per la strage di piazza della Loggia a Brescia. La sentenza impone una «profondissima riflessione su quegli anni dal 1969 al 1974» ha detto il presidente dell’Associazione Familiari vittime di piazza della Loggia, Manlio Milani. Erano le 10.12 del 28 maggio 1974 quando in piazza della Loggia durante una manifestazione antifascista dei sindacati una bomba provocò la morte di 8 persone e il ferimento di altre 100.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *