Amianto, Pirelli: condannati undici ex dirigenti per omicidio colposo aggravato. C’è anche Guido Veronesi, fratello dell’oncologo.

Milano  – Il tribunale di Milano ha condannato undici ex dirigenti della Pirelli per omicidio colposo aggravato in relazione a 24 casi di operai morti per tumore provocato dall’esposizione da amianto. Fra i condannati anche Guido Veronesi, fratello di Umberto, oncologo ed ex ministro della Salute. Gli ex manager del gruppo industriale sono stati condannati a pene comprese fra i tre ed i sette anni ed otto mesi di reclusione. L’esposizione all’amianto risaliva agli anni Settanta e Ottanta. Guido Veronesi è stato condannato a sei anni e otto mesi. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *