Thyssen, la Cassazione: “Il processo d’appello resta a Torino”

Firenze –  Rimane a Torino il processo d’appello bis per il rogo alla Thyssen che provocò la morte di sette operai. La prima sezione penale della Cassazione ha infatti dichiarato inammissibili i ricorsi presentati dalle difese di alcuni imputati, con i quali si chiedeva di trasferire il processo in un’altra sede giudiziaria, sostenendo che a Torino non vi fosse «un clima sereno».La prossima udienza è fissata per il 28 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *