Caso Magherini, rinviati a giudizio quattro carabinieri e tre volontari

Firenze Il giudice dell’udienza preliminare del tribunale di Firenze, Fabio Frangini, ha rinviato a giudizio i quattro carabinieri e i tre volontari della Croce Rossa accusati di omicidio colposo per la morte di Riccardo Magherini, deceduto nel marzo 2014 a Firenze, durante un arresto. I sette erano intervenuti nel quartiere di Borgo San Fediano mentre l’ex calciatore era in preda a una crisi da assunzione da cocaina. Uno dei militari è stato rinviato a giudizio anche per percosse: secondo le indagini, avrebbe sferrato alcuni calci all’uomo mentre era a terra ammanettato. Il processo inizierà l’11 giugno. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *