Amianto, chiusa l’indagine per i morti all’Olivetti. Indagati Carlo De Benedetti e Corrado Passera.

Chiusa l’indagine per le morti di mesetelioma pleurico all’Olivetti di Ivrea. Fra gli indagati, confermati i nomi di Corrado Passera e Carlo De Benedetti.

Firenze Chiuse le indagini sulle morti per mesotelioma pleurico all’Olivetti di Ivrea. Sono 39 gli indagati dell’inchiesta sugli operai che lavoravano nei reparti contaminati e poi deceduti o ammalatisi di tumore. Nel registro degli indagati confermato il nome dell’ex presidente Carlo De Benedetti e dell’ex amministratore delegato Corrado Passera. Nell’elenco figurano anche i nomi di Franco e Rodolfo De Benedetti, il primo è il fratello, l’altro il figlio dell’ingegnere. Gli imputati sono accusati di omicidio colposo e lesioni colpose per le morti di amianto.

Le indagini riguardano la morte di una ventina di lavoratori (dopo la pensione) che tra la fine degli anni Settanta e Novanta hanno lavorato in reparti a stretto contatto con il minerale cancerogeno. Condizione lavorativa che li avrebbe portati ad ammalarsi di mesotelioma pleurico, il tumore tipico che colpisce chi ha passato lunghi periodi a contatto con l’asbesto.

Link

.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *