Berlusconi, Procura generale: “Sì all’affidamento ai servizi sociali”

Milano Il Procuratore generale di Milano Antonio Lamanna ha espresso, davanti al giudice del Tribunale di Sorveglianza, parere favorevole per l’affidamento di Silvio Berlusconi ai servizi sociali. Sarà poi il presidente Pasquale Nobile de Santis a comunicare alla stampa il “verdetto” una volta che il provvedimento sarà notificato al condannato e ai suoi legali. Se il giudice dovesse pronunciarsi per l’affidamento ai servizi sociali, chiesti dalla difesa, l’ex Cavaliere potrebbe espiare l’anno cercando di “motivare i disabili”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *