Strage di Viareggio, chiesta l’archiviazione per Antonini

La procura di Genova ha chiesto l’archiviazione per Antonini indagato per le presunte ingiurie nei confronti dell’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, del 9 settembre 2011

Viareggio – Dopo la conferma del licenziamento per Riccardo Antonini, il ferroviere viareggino consulente dei familiari delle vittime della strage di Viareggio del 29 giugno 2009, la Procura di Genova ha chiesto l’archiviazione per Antonini indagato per le presunte ingiurie nei confronti dell’amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti, del 9 settembre 2011 al Porto Antico di Genova in occasione della festa del Pd dove era previsto un dibattito sull’alta velocità.

Nell’inchiesta genovese, oltre ad Antonini, sono indagate altre 24 persone con le ipotesi di reato di ingiurie e violenza privata in concorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *