Thyssen, finito il processo. Venerdì 28 la sentenza

L’avvocato Audisio ha chiesto l’assoluzione dell’ad Espenhahn

Torino – Con le controrepliche della difesa si è concluso il processo d’appello Thyssenkrupp. L’ultimo a prendere la parola è stato l’avvocato Ezio Audisio che ha chiesto l’assoluzione per Harald Espenhahn, condannato in primo grado a 16 anni e mezzo.

“Espenhahn non ha volontariamente omesso di mettere misure antinfortunistiche ha detto il legale – ha valutato correttamente il rischio, ha correttamente formato i suoi collaboratori”.

La sentenza sarà emessa venerdì 28.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *