Buone notizie per il manifesto, stato di crisi per l’Unità

In autunno arrivano i nuovi giornali di Luca Telese e Piero Sansonetti

Roma – Novità importanti dal mondo dell’editoria, di segno sia positivo che negativo. La notizia più bella è l’accordo tra la cooperativa del Manifesto e il ministero del Lavoro per continuare le pubblicazioni. L’accordo è stato annunciato sulla prima pagina del quotidiano comunista e prevede l’impiego di 36 dipendenti fra giornalisti e poligrafici, mentre i rimanenti 34 faranno la cassa integrazione a rotazione.

Stato di crisi invece all’Unità, con un esodo previsto di circa venti giornalisti grazie a formule soft, mentre l’organico definitivo dovrebbe aggirarsi attorno alle 45 posizioni.

Novità in vista per l’autunno, quando partiranno “Pubblico“, il nuovo quotidiano di Luca Telese (già attivo il sito internet), e “Il Paese” di Piero Sansonetti. Quest’ultimo sarà un tabloid da 16 pagine in distribuzione automatica con alcune testate del Sud: lo si leggerà come minimo tra Calabria, Basilicata e Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *